Skip to content

Scegliere il tappeto per casa, quanto deve essere grande?

Esistono così tante tipologie di tappeti che non è facile individuare subito quello adatto alla propria casa, che rispetti sia gli spazi che i gusti personali.

Quando vi capita di dover scegliere il tappeto per casa, individuare la giusta forma e grandezza è fondamentale. Gli spazi di casa devono essere rispettati e resi ancora più confortevoli. Vediamo alcuni consigli per riuscirci!

Il tappeto grande definisce lo spazio. Se ad esempio volete definire uno spazio, come ad esempio quello del salotto, avete bisogno di un tappeto grande abbastanza per coprire l’intera area. Non avrete così bisogno di separè. Ovviamente dovete far attenzione che si sposi bene con l’arredamento.

Tutto dipende dall’ambiente. Volete posizionare un bel tappeto in cucina, sotto il tavolo? Assicuratevi che riesca a contenere non solo l’intero tavolo ma anche le sedie e i movimenti classici che fate con esse. E’ importante poter spostare le sedie senza uscire dal perimetro. “Il classico” è un tappeto rettangolare. Potete comunque giocare con le forme. Se ad esempio il tavolo è un quadrato perfetto, scegliete il tappeto tondo. Se il tavolo è tondo potete optare per il tappeto quadrato.

Per la stanza da letto potete scegliere ad esempio un tappeto che disti dai bordi del letto di una decina di centimetri almeno oppure, di un tappeto più piccolo dove solitamente vi alzate.

Se dovete scegliere il tappeto per casa e avete poco spazio, l’ideale è un tappeto grande che copra tutta la superficie lasciando liberi solo circa 50 cm a lato. Lo spazio risulterà molto più grande. Preferite colori chiari.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*