Ci sono tanti validi motivi per voler costruire una recinzione in legno. Magari volete proteggere il vostro orto dall’animale domestico, volete isolare i panni dal resto del giardino, rendere più sicura una zona per i bambini…

La prima cosa che dovete fare, è calcolare lo spazio preciso da recingere. Così potete preparare in anticipo il numero di elementi che vi serviranno senza dover ritornare a questa fase in un secondo momento. E’ necessario che stabiliate anche le larghezze del vuoto e del pieno. Una volta individuati il numero di elementi, andranno tagliati con una sega circolare.

Dovete poi realizzare anche i correnti orizzontali di 5 cm e della lunghezza di tutta la zona da coprire. Vanno realizzati anche i pali alti 120 cm e spessi 5 cm. Le assi vanno fissate con chiodi adatti al legno.

Se invece dovete effettuare un cambio di direzione, lo steccato deve essere ancorato all’altro con angolari in acciaio. La dove è necessario il cancelletto, servirà una cerniera per recinzioni. Adesso che avete finito di costruire una recenzione in legno, passare alla fase della verniciatura. Potete utilizzare gli strumenti a spruzzo. Le vernici devono essere quelle adatte per esterno. Fate tre passate così da migliorare la protezione del colore e del legno.