Skip to content

Arredare casa con i fiori. Alcuni consigli

I fiori possono diventare parte integrante del vostro arredamento. Possono essere incisi, disegnati o attaccati. La cosa importante è utilizzarli con parsimonia perché, quando si parla di arredare con i fiori, l’effetto può diventare un po’ troppo pacchiano e rovinare così l’atmosfera semplice e raffinata che volete creare.

L’ideale oggi, almeno che non desideriate una casa stile “hippie”, è optare per i fiori stilizzati. Un decoro floreale può quindi impreziosire l’arredamento di una stanza, adattandosi bene anche ai vari stili, da quello moderno a quello rétro.

Arredare con i fiori non è complicato, ma dovete valutare molto bene come introdurre il nuovo elemento. Potete ad esempio scegliere una lampada con incisioni floreali oppure, come quella presente nell’immagine di questo articolo (presentata su arstore.it). I fiori però sono presenti anche in alcuni accessori, sedie, porte…

Il consiglio che vi diamo però è questo: se scegliete di utilizzare incisioni e disegni floreali, non riempite la casa di troppe piante vere o finte che siano. E’ importante saper giostrare sapientemente questi due elementi decorativi e magari suddividerli tra le varie stanze di casa.

Per quanto riguarda i colori, ricordatevi di arredare casa con i fiori seguendo lo stile che desiderate mantenere o ottenere e per tanto valutate bene. Possono andar bene colori più neutri come il bianco, il nero e il grigio. Ma anche colori accesi o pastello sono adatti, purché in sintonia con il resto dell’ambiente.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*