Skip to content

Polizza Assicurativa Per Professionisti Architetti

Gli architetti hanno l’obbligo di stipulare una polizza assicurazione RC anche nel caso di collaborazioni con partita Iva o in assenza della firma sui lavori conclusi, come stabilisce il Decreto del Presidente della Repubblica 137 del 7 agosto 2012. Chi non rispetta questa legge è soggetto a sanzioni da parte dell’Ordine di appartenenza.

L’assicurazione professionale di responsabilità civile per gli architetti protegge il professionista da eventuali danni che possano derivare dall’attività al proprio cliente o committente.

La polizza RC copre danni provocati da negligenza, inadempiezza ,imprudenza e imperizia e come è logico non ricopre danni di dolo, le compagnie assicurative non hanno l’obbligo di stipulare una polizza con il professionista architetto e possono applicare premi differenti nel caso di un soggetto che è stato coinvolto in numerosi casi di risarcimento.

Una polizza assicurativa per architetti professionisti può essere di due tipologie: di Rischi Nominati o All Risks & All Inclusive. La prima tipologia prevede la copertura solo delle opzioni espressamente citate, mentre la seconda prevede una copertura completa su tutto quello che non sia escluso.

Gli architetti preferiscono le polizze All Risks e All Inclusive proprio perché durante lo svolgimento della propria professione si possono presentare molteplici possibilità ed eventualità.

Un’assicurazione All Risks, generalmente tipica delle compagnie anglosassoni, può comprendere danni anche di natura non economica e può coprire richieste che sopraggiungano anche dopo la scadenza della polizza.

Ci sono casi in cui le polizze assicurative sono anche retroattive per un certo numero di anni o anche illimitate, è la tipologia più semplice e la preferita in quanto copre qualunque eventualità durante lo svolgimento della professione di architetto, ma è comunque importante leggere con attenzione le opzioni di esclusione del contratto che andremo a stipulare con la compagnia assicurativa.

La copertura assicurativa ha valenza non solo nel Paese in cui l’architetto opera, ma in tutto il mondo, tranne Stati Uniti e Canada. Esiste una franchigia minima per i risarcimenti, che può essere  regolata secondo le esigenze del soggetto assicurato. Per i giovani architetti fino a 36 anni e con un fatturato inferiore ai 50.000 euro alcune compagnie di assicurazione propongono polizze All Risks & All Inclusive e in questi casi sono previsti premi con importo minore  che varierà al crescere del fatturato. Ci sono numerosi preventivatori online come Mio Assicuratore per ottenere preventivi su misura e competitivi con i prezzi di mercato.

Origini della Sauna Finlandese

Un piacere antico quello della sauna finlandese, che risale al XII secolo. Tuttavia in Finlandia, alcune testimonianze riportano che l’usanza dei bagni di calore è ben più antica.

Vari popoli allestirono veri e propri ambienti dedicati ai rituali per il benessere e la purificazione. Basta pensare alle antiche capanne sudatorie dell’America, o le terme sviluppate e diffuse, dal punto di vista culturale, dagli antichi Romani. Il riscoperto piacere di immergersi in vasche d’acqua calda e dopo fredda. Pensiamo ancora al bagno turco del Medio Oriente, dove l’utilizzo del vapore era imprescindibile. Usanze molto simili le troviamo tra gli arabi, gli asiatici e i giapponesi.

Un mix di culture e di pratiche, che forse hanno aiutato i finlandesi ad abbracciare sempre di più la passione per il bagno di calore, arrivando poi a dar via alla sauna finlandese.

La sauna finlandese era molto più semplice di quella che siamo abituati a vedere oggi, prendiamo ad esempio le saune Made in Italy vendute dalla rinomata azienda Spezzoni Sauna (www.spezzonisauna.it). Oggi le vediamo così, belle, sicure, da installare nelle nostre case per il massimo comfort.

L’origine di queste saune erano molto più modeste. Un buco nel terreno, una capanna intorno ricoperta di terra, all’interno tante pietre e una specie di caminetto dove veniva acceso un fuoco. Non erano in realtà delle saune vere e proprie, dove passare alcuni momenti della giornata. Queste erano delle abitazioni per i mesi freddi. Il calore aiutava a sopravvivere. Sulle pietre veniva gettata neve per creare vapore e riscaldare l’ambiente, oltre che pulire la pelle. Sul fuoco del caminetto cucinavano.

Una struttura base certo, ma che si è via via evoluta. Il camino diventava sempre più sofisticato, le pietre venivano coperte da un cono che fungeva da cappa. Già all’inizio del XIX secolo i fanlandesi costruivano baite in legno vere e proprie.

Dopo la prima guerra mondiale, le saune finlandesi sono diventate celebri. La cultura della sauna è diventata molto presto celebre nelle varie parti del mondo, entrando a far parte non solo di centi benessere, palestre e spa, ma anche delle abitazioni private,

Cartomanzia al telefono a basso costo

Non è impossibile trovare un servizio di cartomanzia al telefono a basso costo. Troppo spesso siamo abituati a vedere cartomanti che chiedono cifre impossibili, senza avere neanche le competenze effettive per svolgere questo lavoro. Oggi invece, vi parliamo di un servizio davvero ottimo, che senza dubbio saprà soddisfare le vostre esigenze!

Per un servizio di cartomanzia a basso costo e di qualità, puoi rivolgerti ai professionisti del settore del sito internet Cartomanzia di Qualità a basso costo. Questo servizio vi permette di parlare con i migliori sensitivi di tutta Italia ad un prezzo irrisorio!

Come contattare le sensitive?

Per usufruire del servizio di cartomanzia di qualità a basso costo, devi comporre il numero 899 48 25 51. Il numero 899 è un numero urbano che ti permette di pagare con carta di credito o ricarica telefonica prepagata. La lettura di carte parte da 64 centesimi al minuto.

Il prezzo come puoi vedere è davvero competitivo, ma questo non compromette l’abilità delle cartomanti. Gli esperti cartomanti sonodavvero seri e svolgono questo lavoro soprattutto perché animati da una grande passione. Il loro desiderio è quello di aiutare il cliente a uscire dai problemi e trovare la via giusta da percorrere.

Per contattare il servizio con i numeri 899, chiama il tuo gestore e chiedi di rimuovere il blocco imposto dal 2008 verso questo numero. Così potrai usufruire del servizio di cartomanzia a basso costo utilizzando direttamente il numero di casa. Altrimenti, pagando con carta di credito o ricarica telefonica prepagata, potrai contattare le cartomanti al numero 0432 70 52 06 – 0432 70 52 08 – 0432 70 52.

Cosa domandare?

Molte persone hanno paura a fare le proprie domande. La prima cosa che devi sapere è che le cartomanti sono pronte ad aiutarti e non sono li a giudicare. Sanno benissimo che ogni problema, piccolo o grande che sia, è importante per la persona che lo vive. Ecco che dimostreranno sempre il massimo della sensibilità e della comprensione e ti aiuteranno a trovare la soluzioni di cui tanto hai bisogno.


Potrai domandare qualsiasi cosa. Ad esempio, se vuoi scoprire il tuo futuro nel campo dell’amore, potrai chiedere cose del tipo “mi ama davvero” “mi tradisce” “ci sposeremo” “quanto durerà la nostra relazione” etc. Se vuoi sapere qualcosa in più sulla tua carriera, non esitare a porre le domande.

Ricordati che potrai chiamare in qualsiasi momento senti il bisogno di un consulto.